see. think. act.
Meta

Protezione dei dati

Per ZF la protezione dei dati di identificazione personale di tutte le persone naturali ha la massima priorità. Ciò riguarda tutti gli utenti della strada. Pertanto, a questo punto desideriamo informarvi sul trattamento dei dati di identificazione personale in caso di immagini riprese dalle telecamere di veicoli di prova di ZF in zone pubbliche per lo sviluppo di algoritmi sicuri per la guida automatizzata e autonoma. Ogni attività di ZF che sia in relazione con tale elaborazione viene eseguita esclusivamente entro i limiti delle disposizioni legislative della RGDP e della Legge federale sulla tutela dei dati. Ciò implica che i nostri collaboratori e gli addetti incaricati dell'elaborazione dei dati per i servizi online sono tenuti per vincolo contrattuale al rispetto di queste prescrizioni di legge sulla protezione dei dati.

Laddove richiesto dalla legge in vigore, è nominato un responsabile della protezione dei dati ("DPD") per ogni persona giuridica. Il DPD si occupa di tutte le questioni relative alla protezione dei dati personali. In particolare, il DPD ha la responsabilità di monitorare e garantire il rispetto della presente informativa e delle norme applicabili in materia di protezione dei dati. Per qualsiasi osservazione o domanda relativa alla presente informativa, si prega di contattare il responsabile della funzione aziendale per la protezione dei dati, il signor Josef Hermes, nominato DPD di ZF Friedrichshafen AG, al seguente indirizzo:

Sig. Josef Hermes
ZF Friedrichshafen AG
Amministrazione centrale/ZF Forum
Löwentaler Straße 20
88046 Friedrichshafen

Germania

Il responsabile aziendale per la protezione dei dati può essere contattato anche via e-mail all'indirizzo qngncebgrpgvba@ms.pbz e compilando il modulo di contatto allegato più avanti.

Qual è lo scopo di tale rilevamento dati?

Le nostre soluzioni per la guida automatizzata sono finalizzate a supportare il conducente affinché possa concentrarsi completamente sul traffico, migliorando la sicurezza sulla strada. Funzioni come il tempomat, il sistema di assistenza al parcheggio o al mantenimento della corsia hanno rappresentato i primi sviluppi in questa direzione e ormai vengono date per scontato e impiegate su larga scala. Sulla base di tali sistemi sviluppiamo altre funzioni per i veicoli.

Per un funzionamento sicuro e corretto dei veicoli di prova, in questi ultimi sono montate anche telecamere per il riconoscimento della zona circostante. Lo scopo è, ad esempio, individuare ostacoli lungo il percorso, in modo che i veicoli possano muoversi nel traffico sempre in sicurezza.

Quali dati vengono rilevati?

Il numero, i raggi d'azione e la nitidezza focale delle telecamere sono limitati alla misura necessaria a garantire la sicurezza sulla strada e non vanno oltre.

Le immagini riprese sono finalizzate esclusivamente a garantire la sicurezza sulla strada, la sicurezza del prodotto, nonché a favorire la sperimentazione tecnica e il perfezionamento delle funzioni di marcia automatizzate. ZF non ha alcun interesse all'identificazione di persone o numeri di targa ripresi casualmente. I dati di identificazione personale vengono elaborati nel rispetto delle prescrizioni del Regolamento generale sulla protezione dei dati (RGPD) e della Legge federale sulla tutela dei dati (BDSG). La base giuridica dell'elaborazione dei dati è un interesse legittimo di ZF agli scopi di cui sopra (art. 6, par. 1f RGPD).

Quali sono le zone interessate?

Per la sperimentazione delle funzioni di marcia automatizzate è necessaria una gamma quanto più grande possibile di situazioni del traffico diverse.

Fondamentalmente, su richiesta del cliente, ZF può eseguire riprese specifiche per un progetto a livello globale.

Per quanto tempo i dati vengono memorizzati?

ZF conserva i dati di identificazione personale esclusivamente per il periodo ammesso dalle leggi sulla protezione dei dati e dalle altre prescrizioni di legge in vigore e non oltre il periodo giustificato dagli scopi originari del rilevamento dei dati. Fondamentalmente, i dati rilevati vengono salvati per la durata dei progetti di ricerca e sviluppo.

ZF ha implementato misure tecniche e organizzative idonee a garantire un livello di sicurezza adeguato al rischio; l'analisi dei rischi corrispondente comprende la valutazione del rischio di compromissione dei diritti delle persone coinvolte, i costi per l'implementazione, nonché il tipo, l'entità, il contesto e gli scopi dell'elaborazione dei dati.

Le misure comprendono

  • (i) la codifica dei dati di identificazione personale, se applicabile/opportuna
  • (ii) la capacità di garantire a lungo termine la riservatezza, l'integrità, la disponibilità e la resistenza dei sistemi e dei servizi in relazione all'elaborazione
  • (iii) la capacità di ripristinare rapidamente la disponibilità dei dati di identificazione personale e l'accesso a questi in caso di un problema fisico o tecnico
  • (iv) un processo per il controllo, l'analisi e la valutazione periodici dell'efficienza delle misure tecniche e organizzative per la garanzia della sicurezza dell'elaborazione

Destinatari dei dati personali

La sede centrale di ZF Group è ZF Friedrichshafen AG. Considerando i sistemi IT aziendali condivisi in ZF Group e la natura internazionale della nostra attività, i dati personali acquisiti e trattati da ZF Friedrichshafen AG e le sue consociate (“persone giuridiche ZF”) possono essere condivisi con altre persone giuridiche ZF di ZF Group che potranno accedervi per gli scopi suddetti. Un trasferimento di dati a persone giuridiche ZF al di fuori dell'UE e del Regno Unito avverrà soltanto secondo le disposizioni per i trasferimenti di dati internazionali riportate alla Sezione VIII. della presente Informativa (vedere sotto). Una panoramica delle persone giuridiche ZF che fanno parte di ZF Group è disponibile su:

https://www.zf.com/locations

Inoltre, ZF può condividere i dati personali con:

  • fornitori di servizi informatici e servizi di collaborazione correlati;
  • fornitori di servizi relativi al marketing, alla ricerca e alla comunicazione;

ZF divulgherà inoltre i dati personali a terzi:

  • qualora ZF venda o acquisti qualsiasi azienda o attivo; in tal caso, ZF può divulgare i dati personali dell'interessato al potenziale venditore o acquirente di tale azienda o attivo;
  • se ZF nella sua totalità o il suo intero attivo vengano rilevati da terzi; in tal caso, i dati personali in possesso di ZF sull'interessato potrebbero far parte dell'attivo trasferito;
  • se ZF fosse soggetta all'obbligo di divulgare o condividere i dati personali dell'interessato per adempiere a qualsiasi obbligo legale o per proteggere i diritti, la proprietà o la sicurezza di ZF, dei propri clienti o di altri.
  • Tale disposizione comprende lo scambio di dati personali con autorità pubbliche (comprese le autorità giudiziarie e la polizia) in caso, ad esempio, di una violazione della sicurezza informatica e
  • se l'interessato ha fornito il proprio specifico consenso.

In caso di divulgazione dei dati personali dell'interessato a terzi, i quali li tratteranno per conto di ZF, i dati personali acquisiti saranno divulgati solo a responsabili del trattamento adeguatamente selezionati che agiscono sulla base delle istruzioni di ZF per rispettare gli obblighi legali e contrattuali applicabili.

Trasferimenti di dati internazionali

I trasferimenti di dati internazionali si riferiscono a trasferimenti dei Dati personali al di fuori dello Spazio economico europeo (“SEE”) e del Regno Unito. Il carattere internazionale di ZF implica il trasferimento di Dati personali a e da altre società del Gruppo o a terzi che possono essere situati al di fuori del SEE e del Regno Unito, inclusi gli Stati Uniti d'America. Nel caso in cui i Dati personali dell'interessato vengano trasferiti al di fuori del SEE e del Regno Unito, ZF deve accertarsi che i Dati personali siano protetti dalle seguenti misure di protezione:

  • le leggi del Paese in cui vengono trasferiti i dati personali dell'Interessato devono garantire un livello adeguato di protezione (articolo 45 del Regolamento generale sulla protezione dei dati dell'UE (2016/679) (GDPR));
  • il trasferimento è soggetto alle clausole di protezione dei dati approvate dalla Commissione Europea (articolo 46.2 GDPR) o è soggetto allo Scudo UE-USA per la privacy (articolo 45.1 GDPR) oppure
  • qualsiasi altra misura di protezione adeguata ai sensi dell'articolo 46 GDPR.

Per ricevere maggiori informazioni relative ai trasferimenti dei Dati personali al di fuori del SEE e del Regno Unito e/o alle garanzie in atto (anche su come riceverne una copia), è possibile contattare il coordinatore di ZF Group per la protezione dei dati (vedere la Sezione III. precedente).

Quali diritti hanno le persone interessate dalle riprese?

Secondo le leggi sulla protezione dei dati in vigore potrete reclamare i diritti seguenti. Tali diritti possono essere reclamati in qualsiasi momento rivolgendosi alla coordinatrice per la protezione dei dati del gruppo ZF:

  • diritto di informazione, rettifica e cancellazione dei dati di identificazione personale
  • diritto di limitazione dell'elaborazione
  • diritto di portabilità dei dati nella misura applicabile
  • diritto di revoca del consenso, se l'elaborazione si basa sul consenso
  • diritto di reclamo presso l'autorità di vigilanza
  • diritto di obiezione all'elaborazione

Una richiesta corrispondente può essere inoltrata tramite il modulo di contatto che segue. Si prega di indicare il momento della ripresa, la posizione esatta e il veicolo con la maggiore concretezza possibile per garantire che si tratti dell'immagine giusta.