Tecnologia

#mobilitàintelligente

Al centro dell'attenzione: Farming 4.0

minuti durante la lettura il tempo

ZF applica i vantaggi delle tendenze tecnologiche del futuro, come la mobilità elettrica e la guida autonoma, a prototipi innovativi di mezzi agricoli.
Lars Weitbrecht, dicembre 07, 2017
author_image
Lars Weitbrecht proviene dal settore musicale e dei giochi, ma oltre a tenere tra le mani un gamepad o una chitarra prova anche piacere a sentire il potere della penna e le emozioni del volante.
Immaginiamo che sia tempo di raccolto, ma non per il contadino, il quale non se ne occupa direttamente. Questo scenario potrebbe diventare presto realtà nelle aziende agricole di tutto il mondo. In collaborazione con Lindner, produttore austriaco di macchine agricole, ZF ha infatti sviluppato un prototipo di trattore semi-autonomo in grado di svolgere il lavoro al posto dell’agricoltore.

Aratura elettricamente assistita

Aratura elettricamente assistita

Esistono anche altri metodi per aumentare l'efficienza del lavoro nei campi, riducendo il consumo di carburante e garantendo un maggiore rispetto dell'ambiente. Ad esempio, ZF ha integrato nell'aratro il sistema di trazione elettrica eTRAC , situato in prossimità della ruota. Il modulo generatore TERRA+, anch'esso sviluppato da ZF, alimenta l'unità di trazione elettrica. Il risultato è una maggiore forza di trazione, che semplifica il lavoro nelle condizioni più difficili, ad esempio quando il terreno è soffice. Grazie alla forza motrice fornita in aggiunta dal sistema eTRAC, anche i trattori con motori di cilindrata inferiore possono trainare un aratro più grande, preservando il terreno. Del resto, il compattamento del terreno dovuto all'impiego di attrezzi sempre più pesanti è un problema molto diffuso tra gli agricoltori.

In breve: Chi semina, raccoglie. In collaborazione con Lindner, produttore austriaco di macchine agricole, ZF ha sviluppato un prototipo di trattore in grado di rilevare i bordi di taglio e seguire percorsi precedentemente programmati in completa autonomia, garantendo sempre la massima sicurezza nell'area di lavoro circostante grazie all'uso di un sistema di riconoscimento delle persone e degli oggetti. Le funzioni integrate nel trattore, però, non finiscono qui. ZF ha infatti previsto anche un sistema di trazione elettrica specifico per le macchine agricole, che consente di ridurre le emissioni e il consumo di carburante, nonché di semplificare il lavoro nei campi rendendolo più veloce, più efficiente e più conveniente.