Principi di leadership alla ZF

I principi di leadership di ZF rappresentano un punto di riferimento per tutti. Essi forniscono ai manager degli standard chiari da seguire. Allo stesso tempo, gli otto principi sono intesi a beneficio di tutti i collaboratori, fornendo un quadro di riferimento vincolante.

Ecco una panoramica della cultura della leadership di ZF.

1. Guadagnarsi fiducia con un comportamento leale e di esempio

La fiducia è il prodotto di affidabilità, correttezza e integrità. Affidabili sono coloro che mantengono le promesse.

  • I leader rispettano le disposizioni di una direzione equa e affidabile, difendono i valori ZF e osservano diligentemente i principi di leadership di ZF.
  • I nostri leader si impegnano in un approccio di apprezzamento nell'interazione con i loro collaboratori, fondato su una visione positiva e ottimistica della natura umana.
  • Sono affidabili, evitano pregiudizi, fissano parametri di riferimento trasparenti e concordano obiettivi raggiungibili con i propri collaboratori.
  • I nostri leader fungono consapevolmente da esempio in ogni momento. Promuovono e incarnano esplicitamente una solida cultura della fiducia reciproca.
  • Nel loro ruolo di leader considerano anche gli obiettivi, le aspettative, le preoccupazioni o le paure dei loro collaboratori.
  • La leadership deve essere prevedibile e coerente. I leader credono in ciò che dicono e dicono ciò in cui credono.

2. Collegare le prestazioni agli obiettivi

Le prestazioni sono legate al raggiungimento degli obiettivi stabiliti. Il raggiungimento degli obiettivi del Gruppo ZF è il fulcro del lavoro dei nostri leader e collaboratori.

  • I nostri leader spiegano ai collaboratori gli obiettivi aziendali a medio e lungo termine.
  • I nostri leader concordano con i propri collaboratori obiettivi professionali e comportamentali misurabili o, se necessario, fissano degli obiettivi.
  • I nostri leader e collaboratori non solo hanno l'obbligo di fornire delle prestazioni, ma anche il diritto di farlo. Per questo motivo i nostri leader coinvolgono i collaboratori in base al loro profilo di prestazione e sviluppano le loro competenze e i loro talenti.
  • I nostri leader non si accontentano di un risultato soddisfacente se è possibile fare di meglio.
  • I nostri leader si sforzano e incoraggiano i collaboratori a imparare dagli errori e a non ripeterli.

3. Lo sviluppo attraverso il riconoscimento e la critica costruttiva

Il riconoscimento e la critica costruttiva sono strumenti di gestione essenziali. Servono a raggiungere i risultati e la soddisfazione sul lavoro.

  • I nostri leader affrontano gli errori professionali o comportamentali in modo aperto e tempestivo.
  • Formulano le proprie critiche sulla base di obiettivi misurabili, in modo individuale e discreto, senza offendere la personalità dei collaboratori.
  • I nostri leader esprimono gratitudine e riconoscimento una volta che gli obiettivi sono stati raggiunti e le prestazioni sono eccellenti.
  • I leader chiedono ai collaboratori di esprimere critiche costruttive. Prendono sul serio i loro suggerimenti.
  • Nelle valutazioni delle prestazioni, i nostri leader inseriscono critiche costruttive ma anche il riconoscimento delle prestazioni dei collaboratori.

4. Prendere decisioni significa assumersi responsabilità

Prendere decisioni è la vera sfida di un lavoro impegnativo. I nostri leader e collaboratori prendono le decisioni necessarie in modo risoluto e secondo il buon senso.

  • Il processo decisionale e la responsabilità sono indivisibili. La responsabilità non può essere rifiutata.
  • I nostri leader richiedono e promuovono l'assunzione di responsabilità per obiettivi e compiti, trasferendo alcuni processi decisionali ai loro collaboratori.
  • I nostri leader preparano sistematicamente i loro collaboratori a prendere le decisioni giuste. In questo senso, favoriscono lo sviluppo delle loro competenze.
  • I leader e i collaboratori prendono in considerazione le conseguenze delle loro decisioni per le persone, gli obiettivi e gli oggetti.
  • Gli obiettivi sono il punto di riferimento per la qualità di una decisione.
  • I nostri leader e i nostri collaboratori si assumono le loro responsabilità:
    • per il raggiungimento degli obiettivi aziendali
    • per trattare i collaboratori, i clienti e i partner commerciali in modo rispettoso
    • per la protezione dell'ambiente
    • per il rispetto della legge, delle disposizioni e dei regolamenti aziendali
  • I nostri leader si assumono anche la responsabilità di decisioni scomode o impopolari.
  • I leader e i collaboratori attuano le decisioni e le risoluzioni adottate in modo sistematico e leale.
  • I nostri leader si assumono la responsabilità di consolidare ed espandere le proprie qualifiche, conoscenze e competenze.

5. Guidare mediante comunicazione e collaborazione

La comunicazione e l'informazione generano impegno, lealtà e affidabilità. La collaborazione promuove la realizzazione e il successo economico. Applicate correttamente, la comunicazione e la collaborazione rappresentano un fattore integrativo di grande impatto.

  • I nostri leader comunicano internamente ed esternamente con obiettivi chiari, in modo efficiente e cortese e con un linguaggio comprensibile.
  • I nostri leader comunicano e collaborano al di là dei confini divisionali, funzionali o nazionali promuovendo così il successo generale di ZF.
  • Con uno stile di comunicazione moderno e oggettivo, i nostri leader favoriscono il legame tra persone e mercati, assicurando allo stesso tempo che la nostra organizzazione rimanga agile, rapida ed efficiente. Insieme ai loro collaboratori, arginano con decisione l'inaffidabilità e la mancanza di disponibilità a collaborare.
  • I leader comunicano con i loro collaboratori in modo coinvolgente, regolare e autentico, senza slogan, frasi vuote o cliché.
  • I nostri leader evitano di esagerare o minimizzare e si impegnano ad arginare la nascita e la diffusione di pettegolezzi.
  • Essi forniscono tempestivamente accesso alle fonti di informazione necessarie e utili per i loro collaboratori e promuovono l'affidabilità e la precisione. Allo stesso tempo, proteggono le informazioni riservate dall'accesso non autorizzato.

6. Unire la competenza alla professionalità

La volontà di raggiungere i nostri obiettivi deve accompagnarsi a una profonda conoscenza ed esperienza pratica. In questo modo si raggiunge un alto livello di competenza e professionalità.

  • Competenti sono coloro che prendono le decisioni giuste. Professionali sono coloro che anticipano le ripercussioni delle loro decisioni e comportamenti.
  • I nostri leader promuovono lo spirito imprenditoriale individuando e valutando insieme ai loro collaboratori le opportunità e i rischi e prendendo decisioni mirate.
  • I nostri leader richiedono e promuovono la ricerca delle cause, delle motivazioni e degli impatti, in modo da contrastare scuse e accuse.
  • Fedeli alla loro funzione di modello, i nostri leader rispettano gli obiettivi di ZF e li sostengono con conseguente tenacia, anche in tempi difficili.
  • In tutte le attività aziendali ci sforziamo di raggiungere competenze superiori in un ambiente competitivo.

7. Essere aperti alle culture e alle persone

ZF è presente in molti paesi del mondo. Favoriamo lo scambio di pensieri, idee e pratiche e la comprensione tra culture e persone.

  • I nostri leader sono aperti, curiosi e interessati agli approfondimenti, agli approcci e ai metodi di lavoro di persone di altre culture.
  • I nostri leader osservano e rispettano le differenze culturali e promuovono la comprensione e la tolleranza nei confronti dei nostri collaboratori, partner e clienti in tutto il mondo.
  • I nostri leader dimostrano empatia e capacità relazionali nella gestione delle persone.
  • In caso di conflitto, rimangono obiettivi, non confondono la comprensione con il consenso e ascoltano attivamente. Gestiscono i conflitti in modo equo e orientato agli obiettivi.
  • Consideriamo la diversità e le differenze tra le persone come una ricchezza e un'opportunità per ZF. Per questo motivo coinvolgiamo collaboratori provenienti da molti paesi del mondo, indipendentemente da sesso, età, origine nazionale, religione o orientamento sessuale, e mettiamo a frutto i loro talenti e le loro competenze.
  • I nostri leader trattano i collaboratori e le risorse con diligenza ed evitano negligenze e sprechi.

8. Cogliere le occasioni, promuovere il cambiamento

I nostri leader sostengono in prima persona gli obiettivi di ZF al meglio delle loro capacità. Il successo economico di ZF, la soddisfazione dei nostri clienti e collaboratori, così come la promozione a livello mondiale della nostra buona reputazione sono al centro della loro missione e del loro lavoro. Accolgono con favore le trasformazioni e considerano il cambiamento come un'opportunità.

  • I nostri leader promuovono la costante disponibilità al cambiamento, che si tratti di prodotti, servizi, comportamenti, processi o strutture.
  • Si sforzano di non preservare abitudini solo per comodità, al contrario, insieme ai loro collaboratori, cercano costantemente opportunità per ottimizzare e quindi raggiungere al meglio gli obiettivi di ZF.
  • In questo modo, essi motivano e spiegano in modo comprensibile i cambiamenti ai loro collaboratori e li coinvolgono nella pianificazione e nel processo decisionale in modo ragionevole.
  • I nostri leader si vedono come protagonisti dinamici. Hanno il coraggio di correre dei rischi e di ponderarli con attenzione, di cercare delle opportunità e di esplorare nuove strade per raggiungere i nostri obiettivi.
  • In situazioni di crisi si comportano con saggezza, non prendono decisioni avventate e agiscono con determinazione contro le cause e le conseguenze.

Pubblicazioni attuali

Relazione annuale 2018

Nella Relazione annuale sono riportati dati e fatti importanti dall'anno fiscale 2018.

Relazione sulla sostenibilità 2018

Cosa vuol dire sostenibilità per ZF? La Relazione sulla sostenibilità risponde a questa domanda.