Verso la vostra destinazione in tutta sicurezzaDinamicità sulla strada

Con l'acquisizione TRW Automotive, ZF ora vanta il portafoglio più ampio di tecnologie per la sicurezza attiva e passiva del settore della fornitura di componenti. L'innovazione continua contribuisce a prevenire gli incidenti e protegge gli occupanti del veicolo e gli altri utenti della strada, sia oggi sia in futuro.

ZF vanta un know-how specifico nello sviluppo di sistemi di sicurezza intelligenti, perché più le auto sono intelligenti, più sono sicure. Questa vasta esperienza rende ZF un integratore di sistemi leader, una qualità decisiva per gli sviluppi futuri in termini di ottimizzazione del controllo del veicolo, comunicazione del veicolo con gli altri veicoli e con l'infrastruttura e di contributo alla protezione dei passeggeri e dei pedoni. Grazie all'architettura elettronica e agli algoritmi sofisticati, ZF è in grado di fornire soluzioni integrate che offrono molto di più che la semplice somma delle parti.

  • Active Kinematics Control (AKC) aumenta la sicurezza, il piacere di guida e la manovrabilità.
  • I sistemi di integrazione dei dati combinano telecamera e radar per garantire elevati livelli di sicurezza e funzioni da parzialmente a completamente automatizzate.

Impulsi di sterzo da dietro Active Kinematics Control (AKC) per le autovetture

Vettura con Active Kinematics Control (AKC) di ZF

Se le ruote posteriori assistono attivamente l'angolo di sterzata anteriore, un'autovettura acquista maggiore agilità, stabilità e comfort durante i cambi di direzione. I movimenti di sterzo della parte posteriore comandano attuatori di carreggiata attivi a comando elettronico, uno al centro dell'asse posteriore oppure due più piccoli nella sospensione di ciascuna ruota posteriore, a seconda dei requisiti effettivi del veicolo.

Questo apre la strada a nuove opzioni per il telaio per praticamente tutti i segmenti di autovetture e per i modelli più svariati. Tra i modelli che a oggi comprendono questa tecnologia figurano ad esempio varie auto sportive Porsche. A velocità al di sotto di circa 60 km/h, il sistema AKC fa girare le ruote posteriori nella direzione opposta rispetto alle ruote anteriori, aumentando l'agilità e la manovrabilità. A partire da circa 60 km/h, il sistema sterza le ruote posteriori nella stessa direzione delle ruote anteriori, migliorando la stabilità direzionale e la dinamica di marcia.

Visione a 360° Grazie all'integrazione dei dati

Veicolo sperimentale di ZF TRW con frenata d'emergenza automatica (AEB)

L'evoluzione continua della guida da parzialmente a completamente automatizzata richiede l'installazione di un maggior numero di sensori ambientali nel veicolo per contribuire ad assicurare la sicurezza di guida in pressoché tutte le situazioni di traffico e velocità. Questi sensori sono indispensabili per avere una visione a 360°.

Oggi numerosi sensori monitorano l'area circostante i veicoli e sono usati per controllare i sistemi di assistenza al conducente come la frenata di emergenza automatica (AEB), che può frenare automaticamente il veicolo se in una situazione critica il conducente non risponde. A tale scopo, il sistema combina le informazioni di innovativi sensori radar e della telecamera. Le due tecnologie di sensori si completano alla perfezione: i sensori radar misurano le distanze e le velocità relative con un'alta precisione, mentre i sensori della telecamera sono utili per il campo di rilevazione laterale e per riconoscere gli oggetti con precisione.

Il sistema di integrazione dei dati può essere combinato con sensori radar e della telecamera supplementari nonché con l'avanzata Safety Domain ECU di ZF TRW per realizzare funzioni di guida parzialmente automatizzate che possono essere usate come base per futuri sistemi di veicoli altamente automatizzati.

AIRBAG POSTERIORE MONTATO SUL SEDILE ANTERIORE

ZF TRW utilizza una vasta gamma di tecnologie di sicurezza per sviluppare sistemi specifici per i sedili posteriori. Tra le caratteristiche uniche per i sedili posteriori figurano una gamma più ampia di età degli occupanti, altezze e posizioni dei sedili anteriori. Come per i sistemi di sicurezza anteriori, ZF TRW ha sviluppato tecnologie che combinano airbag e cinture di sicurezza per proteggere i passeggeri dei sedili posteriori in caso di incidente.

Questo sofisticato sistema di airbag posteriori (chiamato anche SCARAB) viene montato sul retro dei sedili anteriori per contribuire alla protezione dei passeggeri posteriori. Grazie ai sedili anteriori regolabili longitudinalmente, si può variare la distanza tra il retro del sedile e i passeggeri posteriori. Grazie alla sua forma unica, il sistema avanzato di airbag posteriori di ZF TRW si adatta quindi alla distanza tra il passeggero posteriore e il sedile anteriore. Il sistema offre sicurezza anche quando il sedile anteriore è posizionato tutto in avanti e aiuta ad evitare che il passeggero si trovi troppo in alto quando il sedile anteriore è spostato più indietro nel vano passeggeri posteriore.

Sistemi di cinture di sicurezza attivi

L'arrotolatore a controllo attivo e la fibbia a sollevamento attivo per le cinture di sicurezza di ZF TRW sono sistemi avanzati che lavorano insieme ai sistemi di sicurezza attiva del veicolo. Queste tecnologie per le cinture di sicurezza possono aiutare gli occupanti del veicolo a trovare e allacciare la fibbia, contribuiscono a ridurre il gioco della cintura nelle situazioni di guida dinamica e contribuiscono a ridurre la possibilità che gli occupanti si spostino dalla posizione normale.