Sempre al passo con i tempi

Sistemi meccanici intelligenti per tutti i veicoli

La mobilità diventa digitale – ma non del tutto. I chip dei computer e i processori elaborano le informazioni, ma da soli non muovono le auto. Non possono neppure frenare, sterzare o proteggere gli occupanti della vettura in modo autonomo. Per farlo, hanno sempre bisogno di un collegamento meccanico. È in questo ambito che ZF può svolgere un ruolo chiave. Il Gruppo fornisce soluzioni che connettono in rete i supercomputer ai suoi sensori e sistemi meccatronici, realizzando così una meccanica intelligente.

I prodotti ZF permettono ai veicoli di vedere, pensare ed agire. Tutto ciò è fondamentale sia nell'ottica della guida assistita di oggi che in quella della guida autonoma di domani. Servono, infatti, sensori che siano in grado di riconoscere il tracciato stradale, la propria posizione e quella degli altri utenti della strada nonché la situazione all'interno dell'abitacolo indipendentemente dalle condizioni atmosferiche e di luce. Per un'analisi a 720° di questo tipo è indispensabile un comando intelligente, in grado cioè di "comprendere", grazie all'intelligenza artificiale, cosa avviene all'interno del veicolo e intorno ad esso. Altrettanto necessari sono degli attuatori efficienti per trazione, freni e sterzo e per la protezione degli occupanti. Solo con essi, infatti, è possibile muovere il veicolo e, in casi estremi, salvare vite umane grazie a cinture e airbag. Con il motto "See – Think – Act" ZF esprime la sua straordinaria posizione tecnologica. Tale approccio trova già attuazione pratica: i sensori, il comando e gli attuatori sono già perfettamente coordinati tra loro nell'Innovation Truck e nell'Innovation Tractor 2016. L'Innovation Truck può ad esempio evitare una collisione attivando automaticamente una frenata a fondo e una manovra per evitare un ostacolo. Nella marcia in autostrada è in grado di mantenere autonomamente la carreggiata e la giusta distanza di sicurezza. L'Innovation Tractor sfrutta l'ulteriore forza motrice elettrica presente in un asse del rimorchio per avanzare sui terreni difficili. I due innovativi veicoli di ZF eseguono le manovre in autonomia grazie ai sistemi connessi in rete di veicolo e infrastruttura. Il Truck può così avvicinarsi in retromarcia alla rampa di carico in modo autonomo e il Tractor spostarsi in modo autonomo per agganciarsi al rimorchio.

ZF ProAI: Intelligenza artificiale per tutte le applicazioni

Una mole crescente di dati dei sensori, una moltitudine di possibili reazioni: quale comando è in grado di gestire un volume di dati tanto grande? Nella marcia totalmente automatizzata, quando cioè il sistema assume completamente il controllo del veicolo, l'intelligenza artificiale (IA) è di fondamentale importanza. Grazie a questo "apprendimento profondo", i sistemi associano le informazioni secondo modalità simili a quelle del cervello umano. In collaborazione con Nvidia, ZF sta lavorando a un comando con funzionalità IA da utilizzare non solo su autovetture e veicoli industriali, ma anche su macchine agricole ed edili e in applicazioni industriali.

Scopri di più sulla "rivoluzione" in casa ZF

Ulteriori informazioni