Plasmare il cambiamento

Opportunità e sfide future

Fin dall'inizio, la digitalizzazione ha portato a rapidi mutamenti nella società e nell'economia. Mai prima d'ora, tuttavia, il cambiamento era stato così radicale e dinamico. Questo vale specialmente per l'industria automobilistica. Nel 2013, la quantità di dati generati dai computer di tutto il mondo ha raggiunto i 230 milioni circa di terabyte. Secondo le stime, questa incredibile mole di dati aumenterà fin quasi a quintuplicarsi entro il 2020, quando toccherà la soglia di oltre un miliardo di terabyte.

Bit e byte stanno ridisegnando anche il volto dell'economia. In tutti i settori, l'Internet delle cose è destinato a influenzare sempre di più la creazione di prodotti industriali e beni di consumo. Questa evoluzione incide anche sulle modalità di convivenza tra gli uomini. Già oggi, oltre la metà della popolazione mondiale vive nelle grandi città; nel 2050 saranno i due terzi. Ciò presenta notevoli conseguenze per la qualità della vita. L'inquinamento atmosferico nelle metropoli mostra già adesso i limiti della mobilità basata sui motori a combustione. Le emissioni di sostanze quali la CO2, inoltre, imprimono un'accelerazione al cambiamento climatico. Questa situazione spinge i legislatori ad agire. Gli accordi mondiali sul clima, recepiti poi anche nelle norme nazionali e locali, definiscono un tetto per le emissioni. La società si attende risposte sempre più rapide a problemi urgenti come questi. E le ottiene. Nel campo della mobilità, queste risposte giungono sia da soggetti affermati che da nuovi protagonisti di una industria automobilistica, capace di sintonizzarsi sui nuovi megatrend. Ne è prova l'elettromobilità, un tipo di mobilità a zero emissioni locali. Altri trend sono la crescente connettività e la guida automatizzata fino alla completa autonomia, che permettono di aumentare sensibilmente la sicurezza.

Clima mondiale: il riscaldamento continua

La riduzione delle emissioni rimane un'importante priorità sociale. Contribuisce a mitigare il cambiamento climatico e ad aumentare la qualità dell'aria nelle città. È per questo che i legislatori di tutto il mondo definiscono norme sempre più rigorose. L'impiego di una tecnologia capace di ridurre le emissioni diventa pertanto particolarmente interessante. Se consideriamo la temperatura media nel periodo 1951-1980, il riscaldamento registrato fino ai giorni nostri è evidente.

Digitalizzazione Interconnessione sempre maggiore tra uomo e macchina

Un frigorifero che ordina da sé le provviste: questo è solo uno dei tanti possibili scenari imminenti in un mondo sempre più interconnesso, destinato a diventare realtà in un futuro non molto lontano. Infatti l'Internet delle cose, già da tempo realtà consolidata nell'industria e nel commercio, si appresta a entrare nelle nostre vite quotidiane.

Scopri di più sulla "rivoluzione" in casa ZF

Ulteriori informazioni